Blog > Abbigliamento personalizzato

La moda circolare per la salvaguardia del pianeta

L'economia circolare è un termine di marketing che si basa sul concetto di chiudere il cerchio, risparmiando energia, acqua e rifiuti, perché non si producano residui.

Questo concetto è applicabile a molti settori, uno di questi è la moda.

La moda circolare contro lo spreco

Il Programma Ambientale delle Nazioni Unite stima che, ogni secondo, l’equivalente di un camion di vestiti viene bruciato o seppellito in discarica.

L’industria della moda è responsabile del 10% della produzione di anidride carbonica e di un quinto delle 300 milioni di tonnellate di plastica prodotte ogni anno.

Negli ultimi 15 anni il numero di volte in cui un capo viene indossato prima di venire eliminato è diminuito del 36%, gli abiti che sono a stento indossati finiscono nella spazzatura e raramente vengono riciclati.

Soltanto l’uno per cento dei materiali usati per realizzare vestiti viene riciclato in nuovi abiti.

Verso una nuova sostenibilità con la moda circolare

Ma qualcosa sta cambiando e anche il settore della moda sta diventando sempre più sensibile alle tematiche della sostenibilità ambientale.

Per questo possiamo parlare di moda circolare.

Anche la moda circolare, infatti, fonda le sue basi sui principi dell’economia circolare, cioè la grande capacità di riprodursi da sola senza intaccare le risorse del nostro pianeta.

Per capire il principio alla base della moda circolare, è necessario cambiare il nostro modo di pensare riguardo alla vita di un singolo capo d’abbigliamento.

I materiali da utilizzare contro lo spreco di risorse

Ci sono due tipi principali di materiali utilizzati per permettere lo sviluppo circolare della moda:

I materiali “naturali” che possono essere reintrodotti nella biosfera (come il cotone).

I materiali “tecnici” che possono essere riciclati e riutilizzati (come il poliestere).

Il pensiero circolare per la salvaguardia del nostro Pianeta

È importante adottare un pensiero circolare che preveda il continuo utilizzo e riutilizzo dei tessuti, senza considerare la loro fine come un punto di uscita dal sistema.

I tessuti impiegati nella moda circolare avranno una nuova forma e modo di esistere, ma resteranno all’interno del ciclo di vita (almeno fino alla loro completa disgregazione).

La moda circolare rappresenta la soluzione migliore per preservare la salute del nostro pianeta, riducendo l’inquinamento e il consumo di preziose risorse.

Anche nel settore promozionale le soluzioni green sono sempre più diffuse.

L’abbigliamento personalizzato ecologico rappresenta infatti un’ottima soluzione per esprimere un messaggio positivo ai propri clienti e collaboratori.

L’abbigliamento eco-sostenibile è prodotto con materiali biologici e/o riciclati, come il cotone e il poliestere.

Le odierne tecniche di produzione di tali materiali, permettono di  creare capi d’abbigliamento con tessuti morbidi, resistenti e a prezzi accessibili per tutti. 

Anche se non possiamo cambiare il passato possiamo impegnarci ad agire per migliorare il futuro!


Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo sui social o invialo a chi preferisci: